Comunicazione

Super Bowl 2017, sport+entertainment=pubblicità

Il Super Bowl è l’evento sportivo che registra numeri quasi inimmaginabili: milioni di telespettatori, appassionati di sport o meno, si danno appuntamento per seguire da ogni parte del mondo questo show.

Perché è proprio lì dove lo sport sposa l’entertainment.

Il Super Bowl è la finale del campionato statunitense di football americano, la National Football League. L’evento si tiene di solito tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio di ogni anno e decreta il vincitore della stagione disputata nell’anno appena terminato.

Ogni anno registra un numero impressionante di spettatori, la maggior parte dei quali proviene dagli Stati Uniti ma viene seguito anche all’estero da numerosi appassionati di sport o anche solo dello show che rappresenta.

Il rapporto che lega sport, intrattenimento e volumi di ascolto produce, tra i vari effetti, quello di rappresentare il perfetto format per la vendita di spazi pubblicitari. È così, quindi, che tra sport ed entertainment si inserisce un terzo elemento: la pubblicità.

I costi degli spazi pubblicitari all’interno del Super Bowl sono elevatissimi, ma grandi e spettacolari sono anche le forme che ogni anno vengono sviluppate per questo evento. Ecco un elenco dei commercials di quest’anno.

10 – LEXUS

Danza e auto, con il ballerino Li Buck e la voce fuori campo di Minnie Driver.

9 – SQUARESPACE

L’azienda che si occupa creazione di siti web e di hosting si affida a un John Malkovich che si vede “derubato” del proprio dominio JohnMalkovich.com.

8 – INTEL

Cosa significa essere un Tom Brady di successo ogni giorno?

7 – SNICKERS 

Snickers annuncia così la prima pubblicità live al mondo.

6 – T-MOBILE

Justin Bibier in qualità di professore, insegna l’evoluzione del football americano.

5 – 84 LUMBER

Al termine del Super Bowl sui canali social dell’azienda verrà trasmessa la versione originale dello spot, che prevedeva un muro di confine.

Aggiornamento, ecco la seconda parte dello spot:

4 – AUDI

Semplice ma dal messaggio forte: equità di genere.

3 – BUDWEISER

Il tema è quello dell’immigrazione, qui si racconta il viaggio dalla Germania agli Stati Uniti.

2 – MR. CLEAN

Con un aiutante così, pulire è meno faticoso.

1 – SKITTLES

Uno dei gesti più romantici al mondo, rivisto con un pizzico di ironia.

 

E ora… buon SuperBowl a tutti!

 

Aggiornamento del giorno dopo

Abbiamo visto il Super Bowl e possiamo aggiornare il post con altre pubblicità trasmesse durante l’evento sportivo.

MERCEDES

I possessori di automobili si prendono gioco dei motociclisti… con un ospite d’eccezione!

BUD LIGHT

Siete sicuri che i vostri amici non abbiano bisogno di voi?

FORD

Le situazioni difficili capitano a tutti, ma tutti sappiamo come uscirne!

T-MOBILE

Gli operatori telefonici possono essere molto hot.

HONDA

Se i nostri album del College potessero parlare, cosa ci direbbero?

IT’S A 10 HAIR CARE

Abbiate cura dei vostri capelli per i prossimi quattro anni…

BAI

Bay Bay…

AIRBNB

Airbnb accetta tutti, senza nessuna distinzione. E voi?

PEPSI HALF TIME

E infine il grande spettacolo che si è svolto tra il primo e il secondo tempo, ossia tra il secondo e il terzo quarto della gara.
Protagonista questa volta Lady Gaga, la quale ha tenuto quasi quattordici minuti di vero show.

 

La tua opinione

Quale spot ti è piaciuto di più? Scrivilo nei commenti e condividi l’articolo sui social!

Leave a Reply